POLVERE DI STELLE

Qualche curiosità sull'Universo.

Osservare il cielo ad occhio nudo, significa vedere circa 6.000 stelle.
Il numero esatto dipende dalla qualità del cielo e dalla capacità di visione notturna che ognuno di noi ha.
In realtà, solo la metà delle stelle sono visibili in ogni momento.
L'altra metà è dall'altra parte della Terra e risulta non visibile in quel momento all'osservatore.
Il numero di stelle aumenta decisamente, passando da migliaia a milioni, utilizzando un normale binocolo.

CATEGORIA: Osservazione


Tutte le radiazioni elettromagnetiche viaggiano alla stessa velocità della luce visibile: 300.000 km/sec.

CATEGORIA: Leggi fisiche


La temperatura dell'Universo è -235°C. Sulla scala Kelvin, questa temperatura è più comunemente chiamata: "la radiazione di fondo a 3°".

CATEGORIA: Termini astronomici, Leggi fisiche


La luce lunare sottrae colori ad ogni cosa. Alla luce della Luna piena una rosa è molto visibile, addirittura si può osservare la sua ombra, ma il suo colore rosso è scomparso, sostituito da tonalità di colore grigio. Anche, tutto il paesaggio circostante è di colore grigio e col passare dei minuti, diverrà di colore blu. Il posto migliore per poter osservare questo effetto, è in aperta campagna, lontano da luci artificiali. Il colore blu appare nel momento in cui l'occhio si è perfettamente abituato alla condizione di buio.

CATEGORIA: Osservazione, Luna


Visti dalla Terra, il Sole e la Luna, appaiono curiosamente grandi uguali e questo permette il verificarsi di eclissi totali di Sole. Soltanto quando l'eclisse avviene con la Luna all'apogeo (cioè nel punto dell'orbita più lontano dalla Terra), essa non copre interamente il Sole e si ha quindi un “eclisse anulare”. Tra qualche centinaio di milioni di anni, quando la Luna si sarà allontanata oltre i 400 mila km, non riuscirà più a coprire il disco del Sole, quindi non si potranno più ammirare le eclissi.

CATEGORIA: Leggi fisiche, Luna