DeepSky

Scopri la cartina del mese, per trovare facilmente tutti gli oggetti citati.

OGGETTO
TIPO
DIREZIONE
COSTELLAZIONE
δ Cephei
variabile doppia
Nord-Ovest
E' la prima variabile pulsante (Cefeide) ad essere stata scoperta. Magnitudine varia da: 3,5 a 4,4 ogni 5 gg e 8 ore (sempre visibile ad occhio nudo). In un giorno e mezzo passa dalla minima alla massima magnitudine. Le notti autunnali sono il periodo migliore per seguire queste pulsazioni. Lo studio di questo tipo di stelle permette di determinare con esattezza la distanza di un oggetto celeste. Dista 1.031 A.L.
Aldebaran
stella singola
Zenit
E' la stella più brillante del Toro. Non è associata all'ammasso stellare delle Iadi. Dista 65 A.L.
Algol
stella variabile
Zenit
La più nota fra le stelle binarie ad eclisse (stela intorno alla quale gira un'altra stella, meno luminosa, che la eclissa regolarmente). La magnitudine varia tra 2,1 e 3,4 ogni 2 gg e 20 ore, quando la componente nasconde Algol. Ci vogliono 5 ore per passare dal massimo al minimo splendore. Il fenomeno è osservabile ad occhio nudo. Dista 93 A.L.
Alphard
stella singola
Est
Gigante arancione. Il suo nome significa "la solitaria", infatti risiede in una zona del cielo piuttosto povera di oggetti luminosi. Dista 175 A.L.
Betelgeuse
stella singola
Sud
Una delle più grandi supergiganti rosse, diametro 300 volte il ns Sole. E' una stella sulla strada del declino e da un momento all'altro può esplodere in supernova. Dista 430 A.L.
Capella
stella singola
Zenit
6° stella per luminosità. Appare di colore giallastro. Dista 42 A.L.
Castore
variabile doppia
Zenit
Con Polluce, forma la costellazione dei Gemelli. Sistema multiplo di 6 stelle, di cui 3 visibili al telescopio. A Castore B servono 400 anni per compiere l'orbita intorno a Castore A. Dista 52 A.L.
Cintura di Orione
stella singola
Sud
Sono 3 stelle, allineate su una retta, al centro della costellazione di Orione. Alnitak è la stella più a sinistra ed è situata in una regione affollata di nuvole di gas interstellare. Dista 820 A.L. Alnilam è quella centrale, è una calda super-gigante blu ed è la più luminosa delle tre. Dista 1.340 A.L. Mintaka, è l'astro più a destra che consuma gas a grande velocità e ne parde in gran parte. Dista 800 A.L.
Falcetto
asterismo
Est
Le stelle che compongono il profilo del collo e della testa del Leone, formano l'immagine di una falce (o di un punto di domanda rovesciato.).
Gran Carro
asterismo
Nord-Est
Sette stelle brillanti, formano la nota figura. Può apparire inclinato o capovolto, a seconda della stagione. Visibile tutto l'anno, anche se il periodo migliore per l'osservazione è da Gennaio a Ottobre, quando non è troppo basso sull'orizzonte.
Grande quadrato di Pegaso
asterismo
Ovest
Quadrilatero inconfondibile nel cielo, grazie anche al fatto che l'area delimitata dalla 4 stelle, è relativamente povera di oggetti. Costellazione conosciuta fin dall'antichità. Le stelle "α", "β" e "γ" fanno parte della costellazione di Pegaso, mentre la stella del vertice superiore sinistro, è la stella "α" della costellazione di Andromeda.
Iadi
ammasso aperto
Zenit
Largo ammasso stellare a forma di "V". Facilmente individuabili intorno alla stella rossa Aldebaran. l'ammasso si sta spostando lentamente verso Betelgeuse (Orione). Le stelle hanno un'origine giovane (625 mio anni). Osservato col binocolo, rivela molte più stelle. Dista 151 A.L.
Pleiadi (M45)
ammasso aperto
Zenit
Le "Sette Sorelle". Ammasso visibile già ad occhio nudo, dove possiamo osservare 7 stelle (Giganti blu), collocate con una conformazione simile al Gran Carro. Al binocolo è splendido. Alcione è la stella più luminosa (brilla 100 volte più del Sole). Tutte le stelle sono circondate da una nebulosità. Merope è l'astro con maggiore presenza gassosa. Dista 380 A.L.
Polare
stella doppia
Nord
Stella che indica il Polo Nord. Super gigante bianco-gialla. Al telescopio rivela una compagna di magnitudine 8
Polluce
stella singola
Zenit
Con Castore, forma la nota costellazione dei Gemelli. Dista 34 A.L.
Procione
stella singola
Sud
Nome che in greco significa "prima del cane" ossia "sorge prima di Sirio". Dista 11,4 A.L.
Regolo
stella singola
Est
E' la più brillante stella della costellazione del Leone, di colore bianca-azzurra. Ha un diametro di circa 5 volte quello del Sole ed una luminosità di 140 volte più forte.Dista 77 A.L.
Rigel
stella singola
Sud
Super gigante blu. E' la stella più brillante di Orione ed una delle più luminose della volta celeste. Dista 770 A.L.
Sirio
stella singola
Sud
La più brillante stella del cielo boreale. E' anche conosciuta come "la stella del cane". E' un vero faro celeste, che emana una luce bianco-blu. E' accompagnata da una nana bianca, difficile da osservare anche al telescopio. Dista 8,6 A.L.
Triangolo Invernale
asterismo
Sud
Ipotetico triangolo equilatero che unisce le luminose stelle: Betelgeuse (Orione), Sirio (Cane Maggiore) e Procione (Cane Minore)

Scopri la cartina del mese, per trovare facilmente tutti gli oggetti citati.

OGGETTO
TIPO
DIREZIONE
COSTELLAZIONE
γ Leporis
stella doppia
Sud
Stella doppia di colore giallo & bianco. Magnitudine di 3,6 & 6,2 separate da 96,3". Dista 30 A.L.
μ Cephei
stella variabile
Nord-Ovest
Stella variabile conosciuta anche con il nome di "Stella Granata". Una delle stelle più rosse del cielo. E' la stella più grossa conosciuta. Il suo raggio è largo come tutto il Sistema Solare. Magnitudine varia da: 3,4 a 5,1 ogni 730 gg. Dista 1.800 A.L.
ν Draconis
stella doppia
Nord
Stella doppia di colore bianco. Una delle più belle stelle doppie visibili al binocolo. Dista 100 A.L.
Doppio ammasso
ammasso aperto
Zenit
"Doppio Ammasso di Perseo" classificati come NGC 869 & 884. Visibili ad occhio nudo, come due piccole macchie sfocate. Eccellenti al binocolo. Composto da supergiganti. La stella più luminosa è 60.000 volte più brillante del Sole. Nel NGC 884 si osservano 4 supergiganti rosse. I due oggetti sono visibili nello stesso campo. Dista 7.400 A.L.
M103
ammasso aperto
Nord-Ovest
Ammaaso aperto con la curiosità diavere 3 stelle in fila, che ricordano la Cintura d'Orione.
M31
galassia
Ovest
"Galassia di Andromeda". E' l'oggetto più distante visibile ad occhio nudo. E' a forma di spirale, ma ci appare come una macchia sfocata, leggermente ovale. Ha un diametro di 150.000 A.L. e contiene oltre 300 mld di stelle. Dista 2,5 mio A.L.
M34
ammasso aperto
Zenit
Ammasso aperto abbastanza sparpagliato, composto da parecchie stelle. Ha un'area aperta grande come la Luna piena. Dista 1.400 A.L.
M35
ammasso aperto
Zenit
Ammasso aperto, localizzato ai piedi del gemello Castore. Estremamente ricco di stelle. Dista 2.200 A.L.
M36
ammasso aperto
Zenit
Metà del M38. Localizzato in una zona della Via Lattea, molto ricca di stelle. Dista 4.100 A.L.
M37
ammasso aperto
Zenit
Ammasso stellare molto bello. Ricco di stelle. Dista 4.400 A.L.
M38
ammasso aperto
Zenit
Le stelle sono distribuite nell'ammasso con una curiosa forma di una croce. Dista 4.300 A.L.
M39
ammasso aperto
Nord-Ovest
Ammasso aperto, composto da stelle giovani, all'inizio della loro evoluzione. E' facilmente visibile. E' localizzato dietro il Cigno, non lontano dall'equatore galattico. Dista 900 A.L.
M42
nebulosa a diffusione
Sud
Grande Nebulosa di Orione. Visibile già ad occhio nudo, come una stella sfocata, situata fra altre due stelle. Al centro sono visibili 4 stelle, chiamate "trapezio". E' un centro di formazione di nuove stelle. Spettacolare al telescopio Contiene più di 700 stelle. Dista 1.500 A.L.
M44
ammasso aperto
Sud-Est
"Ammasso del Presepe", è uno dei più vicini e più brillanti oggetti. Visibile ad occhio nudo con cieli scuri e puliti. Mostra una ventina di stelle. Dista 577 A.L.
M46
ammasso aperto
Sud-Est
Ammasso contenente la Nebulosa planetaria NGC 2438 (Mag 11 - Sep. 65°), non associata. Appare come un piccolo anello di fumo. La stella che lo illumina è una delle più calde di tutta la volta celeste (75.000° K). Dista 5.400 A.L.
M47
ammasso aperto
Sud-Est
Luminoso ammasso stellare, formato da oltre 15 stelle. Dista 1.500 A.L.
M50
ammasso aperto
Sud
Facilmente visibile, al binocolo rivela stelle singole. Dista 3.000 A.L.
Melotte 20
ammasso aperto
Zenit
La componente principale è Mirfak, la stella alfa del Perseo. Ha la forma di una grande "S". Bello e facile da osservare.
Mira
stella variabile
Sud-Ovest
Conosciuta anche come: "la Magnifica". Famosa stella variabile di lungo periodo. Magnitudine varia da: 3,0 a 10,1 (invisibile ad occhio nudo), ogni 332 gg. E' una delle stelle più grosse che esistono. E' una stella solare in fin di vita. Dista 400 A.L.
Mizar & Alcor
stella doppia
Nord-Est
Al binocolo si vedono 2 stelle. Non è una binaria. Mizar ha una compagna di magnitudine 4,0
NGC 2232
ammasso aperto
Sud
Largo e sparpagliato ammasso stellare di 20 stelle. Dista 1.300 A.L.
NGC 2244
ammasso aperto
Sud
Ammasso aperto circondato dalla debole "Nebulosa Rosetta". Dista 2.600 A.L.

Scopri la cartina del mese, per trovare facilmente tutti gli oggetti citati.

OGGETTO
TIPO
DIREZIONE
COSTELLAZIONE
β Monocerotis
stella doppia
Sud
Stella tripla di magnitudine: 4,6, 5 e 5,4. Separazione 7,3"
γ Andromedae
stella doppia
Nord-Ovest
Splendida stella doppia con un contrasto di colori: Arancio & Blu. Separazione 9,8"
γ Arietis
stella doppia
Ovest
Conosciuta anche con il nome di Mesarthim. Stella doppia, formata da due stelle di colore bianco-blu. Visibile già con un piccolo telescopio. Separazione angolare di 7,8". Dista 160 A.L.
η Cassiopeiaie
stella doppia
Nord-Ovest
Conosciuta anche con il nome di Achird. Stella doppia, formata da due astri con forte differenza cromatica: gialla (Mag. 3,4) e rosso-arancio (Mag. 7,5). La stella più debola orbita sulla più luminosa in 500 anni. Dista 19 A.L. Separazione 12".
σ Orionis
stella doppia
Sud
Splendida stella multipla. 7 stelle di magnitudine 2 e una stella di magnitudine 9.
Algieba
stella doppia
Est
Splendida stella doppia formata da due giganti arancioni-dorate. Facilmente visibile. Formano un sistema binario fisico, con periodo orbitale di 600 anni. Magnitudine 2,2 e 3,5. Separazione: 4,4". Visibile anche una terza stella, che non è associata alle due.
M1
nebulosa a diffusione
Zenit
"Nebulosa del Granchio". Resti di una supernova esplosa nel 1054. Continua ad espandersi senza sosta. Al centro, al posto della stella esplosa, è rimasta una pulsar. Dista 7.000 A.L.
M101
galassia
Nord-Est
Galassia a spirale. Ci appare di fronte. Di scarsa luminosità, necessita di cieli bui e dall'ottimo seeing per mostrare i sui bracci. Usare telescopi di buone dimensioni (>250 mm)
M33
galassia
Ovest
Terza galassia dell'Ammasso Locale. Situata molto vicino a M31, ha una forma a spirale. Richiede un telescopio di grande apertura e cieli molto bui per vedere i bracci. Dalla Terra si vede "dal disopra". Possiede vasti ammassi stellari e nebulose, tra cui NGC 604, la più grande nebulosa conosciuta. Dista 2,2 mio A.L.
M41
ammasso aperto
Sud
Primo oggetto osservato da Aristotele, che lo definì come una "macchia nuvolosa". Vasto ammasso aperto formato da circa 150 stelle, ma solo le più splendenti posso essere viste. Situato vicino a Sirio. E' abbastanza basso sull'orizzonte Sud. All'osservazione, le stelle appaiono variamente colorate (blu, rosse ecc) ed in fila a partire dal centro. Dista 2.300 A.L.
M43
nebulosa a diffusione
Sud
E' la parte a Nord della Grande Nebulosa di Orione, separata da quest'ultima da una striscia scura di polvere galattica. Alla visione appare come una stella luminosa circondata da una nebulosità di colore rosa, dalla forma circolare. E' una zona di formazione stellare. Dista 2.000 A.L.
M48
ammasso aperto
Sud-Est
Ammasso esteso, ben visibile e dalla forma concentrata. Facile da osservare perchè ha un diametro apparente più grande della Luna Piena. All'osservazione sono ben visibili 12 stelle. Nel centro un asterismo a forma di triangolo.Dista 2.000 A.L.
M51
galassia
Est
"Galassia Vortice". Primo oggetto in cui si è riconosciuta una struttura a spirale. I bracci sono visibili già al telescopio. Ha lo stesso diametro della Via Lattea. M51 è unita mediante un ponte di stelle ad una galassia più piccola. Dista 35 mio A.L.
M52
ammasso aperto
Nord-Ovest
Ammasso luminoso. Al telescopio si possono risolvere le stelle. Al centro appare una stella più luminosa delle altre, ma in realtà non appartiene all'ammasso. Dista 5.200 A.L.
M67
ammasso aperto
Sud
Ammasso compatto, contenente più di 500 stelle. Facilmente visibile. E' uno degli oggetti più vecchi della Galassia, con astri che anno un'età intorno ao 10 mld di anni. Le stelle più luminose brillano di un colore giallo-arancio. A differenza di tutti gli altri ammassi aperti, M67 è collocato molto lontano dall'equatore galattico. Dista 2.600 A.L.
M74
galassia
Ovest
Galassia a spirale dalla forma tondeggiante. Il centro mostra una luminosità diffusa. I bracci risultano visibili solo in fotografia. Dista 32 mio A.L.
M77
galassia
Sud-Ovest
Galassia a particolarmente luminosa, vista di fronte. E' collosata esattamente sull'Equatore Celeste. Appare con una forma tonda ed il nucleo è decisamente brillante. Dista 47 mio A.L.
M79
ammasso globulare
Sud
Piccolo ammasso. Si mostra come una evidente macchia nebulosa, più luminosa al centro. Dista 40.000 A.L.
M81
galassia
Nord-Est
Bella galassia a spirale, visibile anche al binocolo in cieli molto neri.
M82
galassia
Nord-Est
Vicino a M81, ma molto più piccola e decisamente meno luminosa. La sua forma irregolare, la fa assomigliare ad una galassia a spirale, vista di taglio. Dista 7 mio A.L.
M93
ammasso aperto
Sud-Est
Ammasso aperto dalla curiosa forma a punta di freccia. Da notare che al vertice della punta, ci sono 2 giganti arancioni, ben visibili.
M94
galassia
Est
Galassia a spirale, compatta, appare frontale. Dista 15 mio A.L.
NGC 2264
ammasso aperto
Sud
Conosciuto con il nome di ammasso "dell'Albero di Natale", per il disegno che formano le stelle più luminose. E' associato alla Nebulosa "Cono", visibile solo in fotografia a lunga esposizione. Dista 2.450 A.L.